News

Bonus ristrutturazioni per il 2020 anche per l’accessibilità

[7/2/2020] L’agevolazione fiscale, conosciuta come “bonus ristrutturazioni” finalizzata al recupero edilizio degli immobili, compresa la possibilità di realizzare e migliorare la loro accessibilità, è stata prorogata fino al 31 dicembre 2020, dalla Legge di Bilancio 2020 – Legge 160/2019. La detrazione spetta a coloro che sono soggetti all’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef) - non solo proprietari dell’immobile, ma anche soggetti con diritti di godimento sugli immobili oggetto degli interventi. È stata introdotta dalla Legge 449/97 e, con successive disposizioni, resa permanente. La percentuale di detrazione e l’importo di spesa, dall’anno 2013, sono stati elevati al 50% per un importo di spesa sostenuta di 96.000 euro. Leggi su superabile
 

Abitare smart.Il futuro delle tecnologie intelligenti per la persona che invecchia. Seminario a Bologna

[7/2/2020] il 25 Febbraio 2020 presso il Centro Regionale Ausili (Via Sant’Isaia 90, Bologna) si terrà il Workshop “Abitare smart Il futuro delle tecnologie intelligenti per la persona che invecchia”. Lo scopo del Workshop è portare a confronto due realtà molto diverse come Italia e Canada per offrire una panoramica delle attuali pratiche di erogazione di servizi di tecnologie assistive, adattamenti domestici e applicazione di soluzioni smart con utenti anziani e fragili.

Salute, autonomia, mobilità, casa: la Regione E.Romagna per la "terza età"

[7/2/2020] Salute, casa, stili e qualità della vita, intesa come benessere fisico, sociale e ambientale degli anziani. Dell’impegno della Regione Emilia-Romagna e del Terzo settore per sostenere questa fascia di popolazione si è discusso nei mesi scorsi nel corso della settima Conferenza del Piano d’azione regionale per la popolazione anziana (Par). Dal "Rapporto sociale anziani" elaborato dalla Regione e presentato nel corso del convegno emerge che gli over 65enni residenti in Emilia-Romagna all’1 gennaio 2019 superano il milione e rappresentano quindi il 23,9% della popolazione.

La casa sensibile, sensori per ambienti

[7/2/2020] Studiare e sviluppare un nuovo design, architetture di interni e arredi speciali, e tecnologie innovative per la casa intelligente, da applicare ad abitazioni che possano essere abitate autonomamente da persone disabili, in particolare persone con disturbi dello spettro autistico.
E’ lo scopo de “La casa sensibile - Senshome: sensori per ambienti speciali”, progetto Interreg Italia Austria avviato a Bolzano nello scorso dicembre.

Le persone non vedenti e un dispositivo per controllare l’accensione della luce

[7/2/2020] Il Dipartimento di Ingegneria Civile e Industriale dell’Università di Pisa e il CNR di Pisa propongono un dispositivo per il controllo di stato di accensione della luce per le persone con disabilità visiva e chiedono la collaborazione di tutti, tramite la compilazione di un semplice questionario, per raccogliere opinioni su tale semplice realizzazione, pensata sia per chi è poco esperto di nuove tecnologie, sia per chi invece lo è, ma vorrebbe qualcosa di più pratico per un uso frequente e ripetitivo nella quotidianità. Leggi su superando.it
 

Condividi contenuti