OMS: rapporto sull'invecchiamento e la salute

[1/12/15]  Grazie ai progressi della medicina che permettono alle persone di vivere più a lungo, il  numero di individui di età superiore ai 60 anno dovrebbe raddoppiare entro il 2050: ciò richiederà un cambiamento sociale radicale e in questo senso è urgente un'azione globale di salute pubblica in materia di invecchiamento della popolazione. Questo è quanto emerge dal secondo rapporto pubblicato dalla Organizzazione Mondiale della Sanità  in occasione della Giornata Internazionale delle Persone Anziane (1 ° ottobre ).

Come si legge nel rapporto, questa situazione richiederà dei cambiamenti fondamentali non solo nelle cose che facciamo, ma anche nel modo in cui concepiamo l'invecchiamento.
Il nuovo rapporto mondiale dell'OMS sulla invecchiamento e la salute delinea un quadro d'azione per promuovere la buona salute, costruito attorno al nuovo concetto di capacità funzionale.  Per maggiori informazioni