Casa e Welfare. Come promuovere sviluppo e qualità della vita

[25/10/16] Seminario nell'ambito del Forum non autosufficienza che si svolge a Bologna il 16 e 17 novembre prossimi.  "Nella web society, o società liquida, i mutamenti dei sistemi produttivi, delle relazioni sociali sono molto spesso più veloci delle nostre capacità di comprensione e rappresentazione. Negli ultimi anni questi cambiamenti hanno rivoluzionato le fasi esistenziali delle persone e diversificato i bisogni. Tendono ad aumentare le famiglie costituite da una sola persona, da un genitore con un figlio, da uno o due anziani, da persone appartenenti ad altre culture.

In questa società in rapido e continuo cambiamento la casa tende a caratterizzarsi come area problematica prioritaria che può produrre disagio ed emarginazione delle famiglie, ma al tempo stesso si rivela come uno degli ambiti prioritari del welfare, in grado di contribuire al miglioramento del benessere, della salute, dell'inclusione sociale delle persone.
La progettazione e la ristrutturazione delle unità abitative spesso non tengono conto di questa grande rivoluzione a livello demografico, sociale, culturale ed economico, in una situazione di profonda crisi del mondo dell'edilizia. Il sistema di welfare non ha ancora sviluppato un rapporto organico di collaborazione e progettazione con chi si occupa della casa. Leggi il programma dell'evento