Cosa significa progettazione dell’accessibilità?

[3/7/17]  Da oltre trent’anni il tema dell’accessibilità è affrontato da normative che ne regolamentano in modo anche molto preciso il campo di applicazione. A partire dagli anni Settanta in Europa e negli Stati Uniti è stato elaborato un approccio progettuale affinché gli interventi sugli spazi, sugli oggetti e sui servizi siano effettuati con lo scopo che il maggior numero possibile di persone, includendo le generazioni future, indipendentemente dall’età, dal sesso, dalle capacità e dal background culturale, possa partecipare alla costruzione della società avendo pari opportunità nelle attività economiche,sociali, culturali e ricreative, tutto ciò con il massimo dell’autonomia possibile. È il Design for All, detto anche Universal Design o Inclusive Design.
Leggi tutto su ingegneri.info