News

Ascensore condominiale: ripartizione delle spese e benefici fiscali

[1/9/20] Uno dei principali dibattiti che caratterizzano un’assemblea condominiale riguarda l’installazione e la manutenzione dell’ascensore. In alcuni casi la sua installazione è obbligatoria senza che sia necessaria una delibera apposita. In altri è l’assemblea a decidere con la maggioranza dei condòmini intervenuti in assemblea. Cosa succede se un condòmino non vuole partecipare alla spesa di installazione? Può in un momento successivo cambiare idea e concorrere alle spese di gestione? quali sono i benefici fiscali connessi alla sua installazione?
Leggi su investireoggi.it

 

Un corso on line sulle tecnologie assistive promosso da GLIC, la rete italiana dei centri ausili tecnologici

[18/6/20] In un tempo di comunicazione e didattica a distanza, di fortissima esigenza di soluzioni domiciliari più  che residenziali per la  non autosufficenza, torna  centrale il  tema degli ausili e  delle tecnologie  assistive e delle  nuove possibilità introdotte due anni fa  dai nuovi LEA e  relativo nuovo Nomenclatore ausili/protesi.
Il corso si  propone di fornire conoscenze e competenze di base  circa l’utilizzo
delle soluzioni  assistive, fornendone un panorama  esaustivo e strutturato, con particolare attenzione alle soluzioni per la comunicazione, le tecnologie in ambito educativo, sociale, riabilitativo e del lavoro, l’ergonomia, l’accessibilità degli ambienti, la vita al domicilio, il controllo dell’ambiente e la domotica, la mobilità, fino agli ambiti di più recente sviluppo come la robotica.

Assistenza a domicilio. Takeda sostiene il progetto “Case Intelligenti”

[18/6/20] Contrastare il rischio di isolamento sociale degli anziani, emerso in modo critico nel periodo dl lockdown, e favorire l’assistenza a domicilio grazie all’installazione di sensori ambientali connessi a una piattaforma tecnologica. È questo l’obiettivo del progetto pilota “Case Intelligenti”, partito a Oliveto Citra, in provincia di Salerno, nato dalla sinergia tra Fondazione San Francesco d’Assisi Onlus e la startup romana GRAMPiT, con il contributo solidale di Takeda.
Leggi nel sito della agenzia quotidianosanità

 

Un documento dell'OMS sull'accesso alle tecnologie assistive

[18/6/20] L'OMS ha pubblicato un nuovo documento sul miglioramento dell'accesso alle tecnologie assistive (AT) che mette in evidenza le sfide nell'accesso all'AT e offre azioni concrete per migliorare cinque aree chiave: le AT devono essere centrate sulle persone, le politiche adottate, i prodotti, la fornitura, il personale dedicato. Le tecnologe assistive  stanno cambiando  la vita delle persone  disabili; l'accesso a  queste tecnologie è un diritto umano  fondamentale in rapido aumento con l'invecchiamento della popolazione a livello globale. Tuttavia la tecnologia assistiva è spesso ignorata dalle agende globali sulla salute e lo sviluppo, portando a un limitato e frammentato investimento.

Disponibili gli atti della 15a conferenza internazionale AAATE tenutasi a Bologna

[18/6/20] La conferenza internazionale della Associazione Europea per lo Sviluppo delle Tecnologie Assistive AAATE, tenutasi ad agosto 2019 a Bologna, ha visto la partecipazione di oltre 350 persone provenienti da oltre 40 paesi diversi.
I partecipanti  hanno potuto assistere  a più di 200  presentazioni scientifiche, 6 sessioni educative, 7 sessioni politiche, 4 interventi sulla piattaforma e 14 presentatori nell'area dell'innovazione.
La conferenza ha mostrato il suo potenziale come opportunità globale di scambio, collegamento in rete, apprendimento comune e sensibilizzazione.

Condividi contenuti