News

Il Fondo regionale per la non autosufficienza 2007-2013: le risorse e la rete dei servizi

Istituito per finanziare servizi dedicati a persone non autosufficienti e a persone con gravi disabilità, avviato concretamente nel 2007, il Fondo entra quest’ anno nel suo settimo anno di vita. Si tratta di un esperimento che per mole di risorse impiegate, rete di servizi messi in campo, professionalità coinvolte ed esperienze acquisite, costituisce probabilmente un caso unico in Italia.
Leggi tutto nel sito saluter.it
Leggi l'approfondimento con il dettaglio dei servizi messi in campo
(fonte newsletter saluter.it)

Demenze, un manuale per informare e aiutare chi assiste la persona malata

“Non so cosa avrei fatto oggi senza di te” è il titolo della pubblicazione realizzata dalla Regione Emilia-Romagna per offrire alle famiglie soluzioni pratiche che consentano di affrontare i problemi che emergono nel quotidiano lavoro di cura ed è anche un utile strumento per la formazione e la qualificazione degli operatori e delle assistenti familiari.
Un capitolo è dedicato anche all'adattamento dell'ambiente dove vive la persona con demenza
Scarica l'opuscolo
(fonte newsletter saluter.it)

Adattamento domestico: agevolazioni fiscali. Guida 2013

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la versione aggiornata a marzo 2013: tutto quello che bisogna sapere per usufruire dei benefici che la normativa riconosce in favore dei contribuenti portatori di disabilità.
La normativa tributaria mostra particolare attenzione per le persone con disabilità e per i loro familiari, riservando loro numerose agevolazioni fiscali.

PTE Expo, Fiera di Bologna, 14-16 maggio 2013. Tecnologie, prodotti e servizi per la terza età

Corsi e Convegni, assieme alla parte espositiva, saranno il “cuore pulsante” di PTE Expo: un programma di eventi che si sta definendo a cura del Comitato Scientifico coordinato dal Dr.Cucinotta dell' “Officer International Association of Gerontology and Geriatrics European Region”. “Vogliamo favorire l’aggiornamento del personale socio-sanitario per il riconoscimento e la cura dei domini assistenziali propri dell’anziano che ha bisogno di aiuto, onde evitare che lo sforzo assistenziale non porti ai risultati attesi per mancanza di una metodologia strutturata e convalidata di intervento".

Rapporto BES Istat/Cnel: "Vita sempre più lunga, ma forti le disuguaglianze sociali"

La vita media continua ad aumentare, e l’Italia è tra i Paesi più longevi d’Europa.
Le donne, a fronte dello storico vantaggio in termini di longevità, che tuttavia si va riducendo, sono più svantaggiate in termini di qualità della sopravvivenza: in media, oltre un terzo della loro vita è vissuto in condizioni di salute non buone. La mortalità infantile, quella da incidenti da mezzi di trasporto e quella da tumori, che possono essere incluse nella cosiddetta mortalità evitabile, sono in calo nel lungo periodo, mentre crescono i decessi per demenza senile e malattie del sistema nervoso.

Condividi contenuti