News

Abitare il Living Lab! Adeguamento di due appartamenti per esperienze di autonomia

[23/1/14]  Presso l’Università Politecnica delle Marche di Ancona, dal 23 al 25 ottobre 2013, si è svolto il Quarto Forum Italiano AAL. Scopo di questo forum annuale è quello di condividere le conoscenze e lo stato dell’arte, promuovere il confronto tra progetti ed esperienze, presentare e discutere gli ultimi risultati della ricerca sull’Ambient Assisted Living (AAL), come approccio innovativo e integrato alle esigenze socio-economiche dovute all'invecchiamento della popolazione, in sintonia con le direttive del programma europeo AAL . Il Centro Regionale Ausili, con la collaborazione del CAAD di Bologna [1], ha presentato l’esperienza di due Appartamenti Domotici Sperimentali (ADS).

Giurisprudenza: due sentenze su ascensori esterni

[23/1/14]  "La legge sull'eliminazione delle barriere architettoniche deroga dalle distanze legali, per cui è possibile l'installazione di un ascensore privato che non rispetti i limiti stabiliti dal Codice Civile".
Accogliendo il ricorso di una condomina proprietaria, che dopo aver fatto installare un ascensore (peraltro con il placet dell'assemblea) nel cortile condominiale senza osservare la distanza minima di tre metri dalle finestre di altri proprietari, si era vista dare torto in Appello dopo aver vinto in primo grado.

Adattare la casa e design for all. Tre contruibuti nell'ultimo numero di Superabile.

[10/1/14]  L'ultimo numero di Superabile (1, gennaio 2014), la rivista curata da INAIL e collegata all'omonimo sito, dedica ben tre articoli ai temi dell'adattamento domestico.
Il primo racconta la storia di Samuel, paraplegico dall'età di 15 anni e della sua casa adattata con l'aiuto dell'INAIL di Rovigo. Il secondo articolo parla dell'esperienza di una struttura analoga ai CAAD nata in provincia di Bari, a Conversano per la precisione. Grazie all'iniziativa di un giovane ingegnere gestionale impegnato nel volontariato e della associazione Domus da lui fondata è stata realizzata una casa accessibile e domotica sul modello della Ausilioteca di Bologna.

Emilia Romagna: interventi per l'accessibilità, l'autonomia nell'ambiente domestico, la mobilità. Rapporto 2012 sulle attività e le risorse impiegate.

[8/1/14]  Come ogni anno il Servizio Governo dell’integrazione socio sanitaria e delle politiche per la non autosufficienza della Regione Emilia-Romagna ha prodotto le relazioni circa:
- la gestione dei fondi della legge regionale 29/97 utilizzati per contributi relativi all'acquisto di arredi/tecnologie/attrezzature per l'autonomia a domicilio e/o per l'acquisto o l'adattamento di veicoli utilizzati per il trasporto di persone con disabilità
- le attività della rete dei Centri regionali che si occupano dell'adattamento dell'ambiente domestico (CAAD, CRIBA di Reggio Emilia e CRA di Bologna).

Adattare la casa: dove trovare informazioni?

[8/1/14]  Oltre a questo sito e naturalmente alla rete dei CAAD provinciali e relative attività di sportello aperto ai cittadini, utili informazioni sulle risorse disponibili nell'ambito dell'adattamento domestico si possono ricevere quasi sempre anche presso gli Sportelli sociali attivati in quasi tutti i comuni della regione e che spesso anche sono gli uffici presso cui si presentano le domande per i contributi legati alle leggi 13/89 e 29/97.

Condividi contenuti