News

L’accessibilità è la base di ogni altro diritto: arriva una Mozione alla Camera

[27/5/21] «Il diritto all’accessibilità è sia diritto in sé e per sé, sia diritto fondamentale “funzionale”, presupposto imprescindibile per il godimento di tutti gli altri diritti della persona umana, perché la sua garanzia consente alle persone con disabilità di vivere in maniera indipendente, di compiere le proprie scelte e di partecipare a tutti, gli aspetti della vita su base di eguaglianza con gli altri»: è uno dei tanti passaggi della lunga e importante Mozione concernente “Iniziative volte al superamento delle barriere architettoniche”, che è stata presentata alla Camera.
Leggi tutto su superando    -    Il testo della mozione
 

Rendere disponibili gratuitamente gli standard europei di accessibilità

[27/5/21] «Gli standard europei di accessibilità, estremamente utili per garantire e valutare l’accessibilità di un prodotto o servizio, siano resi disponibili gratuitamente alle organizzazioni di persone con disabilità e agli esperti all’interno delle loro reti, perché attualmente il loro costo risulta spesso inaccessibile»: lo ha scritto il Forum Europeo sulla Disabilità in una lettera inviata a Thierry Breton, Commissario Europeo per il Mercato Interno e i Servizi, in occasione della Giornata Mondiale per l’Accessibilità Digitale. Leggi su superando
 

La Legge di Bilancio 2021, oltre a prorogare il Bonus Mobili per un altro anno, ha innalzato a 16.000 euro la soglia massima di spese su cui calcolare il beneficio per singola unità immobiliare

[27/5/21] La detrazione Irpef del 50% per gli acquisti di mobili e di grandi elettrodomestici nuovi, destinati all’arredo di immobili oggetto di interventi edilizi, spetta anche per quelli effettuati nel 2021, sempre che l’intervento di ristrutturazione sia iniziato dopo il 31 dicembre 2019. Per il 2021, lo sconto Irpef del 50% va calcolato su un importo massimo di 16 mila euro (fino allo scorso anno, era fissato a 10 mila euro), a prescindere dal costo della ristrutturazione, che può quindi essere anche inferiore.

IVA e sussidi tecnici e informatici. Col decreto del Mef abolita la prescrizione autorizzativa. Restano da più parti forti perlessità

[27/5/21] Con il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 7 aprile 2021, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 4 maggio 2021, vengono modificate le condizioni e le modalità alle quali è subordinata l’applicazione dell’aliquota IVA ridotta del 4% per l’acquisto di sussidi tecnici ed informatici per l’autosufficienza e l’autonomia delle persone disabili.
[....] Se quindi la norma originaria del 1998 tentava di rendere esigibile un diritto basando la procedura sulla dimostrabilità del requisito soggettivo (invalidità documentabile con verbale) e collegamento funzionale (comprovabile con la specifica prescrizione autorizzativa), l’attuale decreto non corregge le lacune precedenti (come ad esempio la mancanza delle disabilità intellettive, cognitive e relazionali).

AeA Informa, online il nuovo numero della rivista dedicato alla qualità dell’abitare delle persone con Alzheimer

[27/5/21] Oltre a diversi contributi in tema di riforma delle RSA l'ultimo numero della rivista Abitare&Anziani riporta una serie di contributi sul tema “Contesto dell’abitare e Alzheimer” riferiti ad una importante iniziativa promossa il 5 Marzo scorso dal Comune diGinosa e dal Gruppo di lavoro Architettura e salute.
Una iniziativa che, ponendo al centro dell’attenzione l’anziano con Alzheimer, si fa carico di individuare le possibili proposte per dare sollievo alle persone coinvolte in una dei più drammatici aspetti della fragilità in età anziana. La rivista si può leggere a questo link
 

Condividi contenuti