N1-2019

Gen 2019

Newsletter rete CAAD, notizie 1125 - 1133,  anno XIV,  n.1,  gennaio  2019

1125/19 - La legge di bilancio 2019 e le persone con disabilità
La legge di bilancio per il 2019 è stata definitivamente approvata dalla Camera dei Deputati. Di questa importante norma viene analizato dal sito HandyLex.org  la partei che più direttamente interessa le persone con disabilià  e le loro famiglie, attenendosi a quanto formalmente approvato dal Parlamento e tenendo conto delle forti aspettative soprattutto su alcuni temi. Leggi nel sito dei CAAD

1126/19 - Eliminazione Barriere architettoniche: E' edilizia libera
Con il "Glossario unico di edilizia libera" ­ pubblicato ccon decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 2 marzo 2018 ed entrato in vigore il 23 aprile di quest'anno ­ ben 58 opere considerate di manutennzione ordinaria possono essere realizzate senza autorizzazioni come CILA, SCIA o permesso di costruire, i cosiddetti titoli abilitativi. Gli interventi dovranno comunque sempre rispettare le prescrizioni degli strumenti urbanistici e tutte le altre norme che si applicano nella disciplina dell'attività edilizia: norme antisismiche, di sicurezza, igienico-sanitarie, relative all'efficienza energetica, di protezione dal rischio idro-geologico, di tutela dei beni culturali e paesaggistici. Leggi nel sito dei CAAD 

1127/19 - La spesa sanitaria italiana è pari all'8,9 del Pil, contro il 9,8 della Gran Bretagna, l'11,1 della Germania e il 17,1 degli USA, con il Servizio Sanitario Nazionale che ne copre il 74%.
Sono alcuni dei dati rilevati nel 'Rapporto Oasi 2018 - Osservatorio sulle aziende e sul sistema sanitario italiano', presentato all'Università  Bocconi dal Cergas (Centro ricerche sulla gestione dell'assistenza sanitaria e sociale). Leggi nel sito dei CAAD

1128/19 - Più ottantenni che nuovi nati (e altri dati salienti sullo squilibrio demografico italiano)
L'Istat ha pubblicato i nuovi dati sulle nascite confermando l'andamento di continua riduzione in atto da vari anni. Ma in base a cosa è possibile dire che le attuali nascite sono poche o tante?  Alessandro Rosina propone cinque coordinate utili per farsi un'opinione. Leggi nel sito dei CAAD 

1129/19 - Ascensori in condominio con il via libera facilitato
L'installazione dell'impianto nell'edificio che ne sia privo può infatti essere eseguita anche da un solo condomino e senza autorizzazione assembleare, purchè i relativi costi siano integralmente sostenuti da quest'ultimo. La conferma dell'indirizzo giurisprudenziale di legittimità arriva dalla Corte di Cassazione.  Leggi nel sito dei CAAD 

1130/19 - GLIC materiali convegno 6 dicembre sul Nomenclatore
Sono disponibili nel sito delle rete GLIC, che riunisce oltre 30 Centri ausili tecnologici italiani, i materiali del convegno realizzato lo scorso 6 dicembre in tema di nuovi LEA e tecnologie assistive. Al convegno hanno partecipato tutte le rappresentanze nazionali dei vari attori coinvolti sul tema: persone disabili e famiglie, medici e fisioterapisti, centri ausili, amministratori locali. Leggi nel sito dei CAAD 

1131/19 - Installazione di un ascensore interno su un edificio in zona sismica: sentenza del Tar Lazio
Non è applicabile all'intervento di installazione di un ascensore interno, riconducibile all'edilizia libera, l'articolo 33 del testo unico dell'edilizia che prescrive la demolizione delle opere di ristrutturazione edilizia eseguite in assenza del titolo abilitativo. Nel caso in esame, non essendo stata eseguita una ristrutturazione edilizia, bensì un intervento per l'eliminazione delle barriere architettoniche mediante l'installazione di un ascensore interno, ma essendo, d'altra parte, carente la documentazione attestante il rispetto della normativa antisismica, l'amministrazione comunale avrebbe dovuto astenersi dall'adottare qualsiasi provvedimento ed attendere la definizione dell'eventuale processo penale ovvero le determinazioni del competente ufficio tecnico regionale.
Leggi nel sito dei CAAD 

1132/19 - Via gli ostacoli negli edifici privati, la Liguria mette 380 mila euro
La Regione Liguria stanzia oltre 380mila euro per l'abbattimento o il superamento delle barriere architettoniche negli edifici privati. "Si tratta- spiega l'assessore all'Urbanistica Marco Scajola- di contributi destinati a privati disabili per le opere già  realizzate nelle proprie abitazioni, che andremo così a rimborsare entro febbraio 2019. Le opere possono riguardare interventi effettuati sia all'interno dell'abitazione, come l'allargamento delle porte o il rifacimento dei servizi igienici, ma anche all'esterno o nelle parti comuni dell'edificio come scivoli, pedane, montascale o ascensori".  Leggi nel sito dei CAAD 

1133/19 - Ascensore è libertà. Dati e materali da Auser
Grazie alla gentile collaborazione di Auser E.Romagna mettiamo a dsposizione ulteriori materiali e dati riferiti alla campagna "Ascensore è libertà"  di cui vi abbiamo dato già notizia più volte. Leggi nel sito dei CAAD 

---------------------------------------------------------

Newsletter rete CAAD E.Romagna
newsletter gratuita a periodicità mensile, dedicata ai temi dell'adattamento domestico, tecnologie, ausili, barriere architettoniche, domotica, politiche e servizi per la non autosufficienza.
A cura della rete regionale dei CAAD, centri provinciali per l'adattamento dell'ambiente domestico, promossa dalla Regione E.Romagna
- Per informazioni e contatti con la redazione utilizzare l'apposita sezione nella home page del sito http://www.retecaad.it  oppure scrivere a: info@retecaad.it

- Tutela dei soggetti rispetto al trattamento dei dati personali:
Avvertenza DLgs 196/2003 - gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono: o da richieste dirette di inserimento in rubrica, o da comunicazioni pervenute alla nostra redazione, o da elenchi e servizi di pubblico dominio reperibili in internet. Questi verranno visionati e utilizzati esclusivamente dagli Sportelli sociali per l'nvio della newsletter e di altre eventuali informazioni. Se il suo indirizzo di posta elettronica è stato utilizzato a sua insaputa o qualora non desiderasse più ricevere comunicazioni da parte nostra, la preghiamo di inoltrare una e-mail con oggetto "cancella newsletter CAAD" utilizzando l'apposito form sulla home page di http://www.retecaad.it oppure utilizzare la funzione di disiscrizione attiva in ogni newsletter
(chiuso in redazione il  30 gennaio 2019)