News

Da giugno il nuovo codice del condominio. Sulle Barriere ancora poca chiarezza.

La legge 11 dicembre 2012, n. 220, “Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici”,  è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 293 del 17/12/2012.
Le nuove norme entrano in vigore il 18 giugno 2013.
La riforma interviene anche sul tema delle barriere, in particolare sulle maggiornanze necessarie nelle votazioni condominiali.

Bandi legge 29/97, aggiornati dalla Regione tetti ISEE e limiti di spesa.

Con la determina n. 1086 del  29/01/2013 la Regione ha provveduto all'aggiornamento
per  l’anno 2013 dei tetti di spesa e dei limiti di accesso ISEE ai contributi artt. 9 e 10 della LR 29/97 relative ai contributi per acquisto/adattamento veicoli e acquisto arredi/tecnologie/attrezzature per l'autonomia in casa.
Il parametro ISEE sale a 23.007 euro.
Entità dei contributi e tetti di spesa massima
- Per strumentazioni tecnologiche ed informatiche per il controllo dell'ambiente domestico e lo svolgimento delle attività quotidiane il contributo è il 50% della spesa sostenuta su un tetto massimo di spesa ammissibile di 14.741 euro (lettera a)

Rapporto 2011 dell'Osservatorio regionale sul sistema abitativo E.Romagna

Il rapporto ORSA osservatorio regionale sistema abitativo,  2011 contiene una analisi relativa al patrimonio di edilizia residenziale pubblica, alle condizioni economiche e reddituali delle famiglie.
Il rapporto ORSA 2011 si articola in cinque capitoli di analisi e uno di contestualizzazione e approfondimento. I dati analizzati sono relativi all’annualità 2011 e pertanto riportano una situazione antecedente agli eventi sismici che hanno colpito quattro delle nove province dell’Emilia-Romagna.

Un numero della rivista Abitare&Anziani dedicato all'adattamento domestico

AeA Informa n.2 del 2012. la rivista della associazione Abitare&Anziani, contiene uno speciale dedicato a "Adeguare gli ambienti domestici: esigenze, soluzioni, proposte". Nello speciale anche contributi del CAAD e del CRA di Bologna
Per visionare l'indice della rivista consulta il sito di A&A
Per abbonarsi ad A&A
(Fonte CAAD Bologna)

Costi e benefici degli interventi di adattamento domestico

Continua il lavoro della rete regionale dei CAAD centri per l'adattamento domestico della Regione E.Romagna per attivare un sistema efficente di monitoraggio dei costi/benefici degli interventi di adattamento domestico (AD).
L'abbattimento delle barriere, l'introduzione di tecnologie ed ausili non solo permette una maggiore autonomia di anziani e disabili e relativo benessere psicologico, ma previene e/o rimanda nel tempo la necessità di interventi estremamente onerosi come l'inserimento in strutture residenziali o semi residenziali ad alta intensita sociosanitaria.
Riduce inoltre la necessità di interventi di carattere domiciliare (assistenza domiciliare) supportando l'autonomia residua delle persone e il l'impegno dei famigliari

Condividi contenuti