News

Una città e una casa ospitale anche per le donne con disabilità

[26/3/21] «Un incontro (spesso) mancato, la relazione fra ambiente e persone fragili», è questa la premessa da cui scaturisce la riflessione che Piera Nobili ha esposto al seminario online “Il corpo, la fragilità, la cura: nuove relazioni e nuove forme di abitare la città”, svoltosi lo scorso 16 gennaio, e che vi proponiamo di seguito. Tra i soggetti maggiormente penalizzati dall’incontro mancato vi sono le donne con disabilità, per le quali diventa necessario un altro sguardo sulla città e sulla casa. [...] "..per avere qualità nel vivere non basta avere una casa accessibile, usabile, sicura, confortevole e bella, che alcune anziane e donne con disabilità hanno definito ancor prima della pandemiauna dorata prigione”, bensì occorre che sia inserita in un contesto.

Recovery fund. NNA: manca il tema della assistenza agli anziani non autosuficienti

[26/3/21] Il contributo del network non autosufficienza (C.Gori) al Piano nazionale di Ripresa e Resilienza collegato ai fondi del Recovery Fund: "Costruire il futuro dell'assistenza agli anziani non autosufficienti in Italia". "Un investimento straordinario nei servizi domiciliari per accompagnarne la riforma complessiva. È prioritario puntare sulla domiciliarità e – a tal fine – l’ampliamento dell’offerta deve andare di pari passo con il miglioramento degli interventi, lungo tre direttici: semplificazione, articolazione delle risposte, sostegno alle famiglie.
Leggi il documento nel sito grusol.it
 

Friuli Venezia Giulia: contributi ai condomìni privati per gli ascensori

[26/3/21] Uno specifico Decreto del Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia ha nei mesi scorsi emanato il regolamento sulla concessione ai condomìni privati di contributi per installare nuovi ascensori o adeguare quelli esistenti, a cui è seguita la pubblicazione del bando per l’erogazione degli incentivi fissati da quel Decreto
Leggi su superando
 

Autismo e tecnologie innovative. Dal progetto Blu Home quattro appartamenti

[26/3/21] Il progetto, denominato Blu Home e reso possibile grazie al contributo di Fondazione Vodafone, Fondazione Pasquinelli, Spazio Blu Autismo Varese e Harmonie Care, si realizza grazie a quattro appartamenti didattici, tutti dotati di arredi domotici e accorgimenti autism-friendly, e di un sistema di videoregistrazione interna che permette ad un’equipe di professionisti di monitorare la routine quotidiana e i comportamenti delle famiglie ospitate.

Il CRABA Lombardia tra i centri del network Cerpa

[26/3/21] Il CRABA, Centro Regionale per l’Accessibilità e il Benessere Ambientale, nasce su iniziativa di LEDHA - Lega per i diritti delle persone con disabilità - in seguito ad una co-progettazione con Fondazione Cariplo nonché dall’avvio di una sperimentazione con Comune di Milano e LEDHA Milano. Di questi giorni è l'adesiine del CRANA setsso alNetwork promosso dal Cerpa e di cui fanno parte CRIBA E.Romagna, CRIBA Friuli, CRA Toscana, Cooperativa Independent Living Trento, CpA - Centro per l'Autonomia Umbro.
Leggi tutto nel sito del Cerpa

 

Condividi contenuti